Perù: 10 esperienze gastronomiche da non perdere

Se per te viaggiare significa scoprire anche la cucina del posto, allora il Perù è una destinazione che fa al caso tuo: la cucina peruviana è infatti rinomata, tanto da poter gareggiare con quelle europee e asiatiche.

Per essere sicuro di goderti completamente il viaggio, ecco una lista di esperienze che non puoi assolutamente perderti: inizia a prendere appunti!

Il cibo peruviano: ecco cosa assaggiare

1. Prenota una cena in uno dei migliori ristoranti del mondo

Lima è una città piena di contraddizioni, come capita spesso in Sud America, ma gli appassionati gourmand troveranno letteralmente pane per i loro denti.Per provare un’esperienza gastronomica di altissimo livello, assicurati, prima di partire, di prenotare un tavolo al ristorante Central o da Astrid y Gastón: la lista di attesa può superare le due settimane, quindi meglio pianificare con largo anticipo.

2. Fai scorpacciata di quinoa

Cibo degli dei nella cultura Inca, il nostro consiglio è quello di mangiare quinoa ogni volta che sia possibile: sarai sorpreso di scoprire quanto le zuppe peruviane siano squisite e mai monotone.

3. Allenati a fotografare girovagando per il mercato coperto di San Camilo

Un luogo perfetto sia per gli appassionati di cibo, sia per quelli di fotografia: la struttura del mercato coperto di San Camilo, che si trova a sud-est della Plaza de Armas di Arequipa, fu progettata da Gustave Eiffel nel 1881. Oggi è un luogo mediamente affollato, in cui girare tra i banchi e approfittare per fare una pausa rilassante, assaggiando deliziosi succhi di frutta fresca.

Una sola precauzione: scegli estratti o mix a base di succo di arancia, così da evitare che vengano aggiunti latte, acqua o ghiaccio.

4. Un trionfo di antipasti

Spesso a base di patate, gli antipasti sono uno dei punti cardine della cucina peruviana: la causa rellena (sformato di patate e insalata di pollo), la papa rellena (patata ripiena di carne) e le papas a la huancaina (con salsa al formaggio), giusto per citare le ricette più popolari.

 

Da non perdere sono inoltre il rocoto relleno, un grosso peperone piccante ripieno di carne e formaggio fuso, e la palta a la reina, avocado condito con una specie di insalata russa.

5. Prova il piatto nazionale: il ceviche

Ancora un po’ difficile da trovare in Italia, il ceviche altro non è che pesce crudo marinato in succo di lime, cipolla e spezie. Per evitare spiacevoli incidenti, ti consigliamo però di evitare il ceviche venduto dalle bancarelle per strade e optare invece per un buon ristorante.

6. La carne di alpaca

Se sei un amante della carne alla griglia, nelle picanterias (trattorie) di Arequipa e Cusco potrai sbizzarrirti: il filetto di alpaca, una volta assaggiato, sarà il tuo piatto preferito. Purtroppo, dato che costa più di altre pietanze, non è così frequente sui menù dei ristoranti, ma ti basterà fare un po’ di ricerca per trovare il posto giusto.

7. Solo per i più temerari

Se hai coraggio ecco due piatti che non puoi perderti: il cuy chactado (porcellino d’india alla pietra) e gli anticuchos, spiedini di cuore di manzo grigliato.A noi non hanno sinceramente fatto impazzire, ma se la tua filosofia è quella di provare e assaggiare anche i piatti più strani, allora non potrai perderteli!

8. Sfida la glicemia con le bibite peruviane

La bevanda nazionale è l’onnipresente e super commerciale Inca Kola, una soda gialla fluorescente dolce all’inverosimile.

Noi abbiamo sempre preferito la più tradizionale chicha morada: già diffusa ai tempi degli Incas, si tratta di un succo dolce ricavato da una varietà di mais viola scuro, che si coltiva sulle Ande. La chicha morada è sì molto dolce, ma ha anche proprietà antiossidanti e pare abbia buoni effetti sull’apparato digerente.

9. Tira fuori il barman che è in te

Puoi assaggiarlo in qualunque bar e addirittura cimentarti nella preparazione, in uno dei tanti corsi che troverai ovunque in Perù: un buon Pisco Sour è sempre l’aperitivo perfetto. Si tratta di un cocktail alcolico che ricorda vagamente il mojito, preparato con acquavite, succo di lime e albume d’uovo. Detto così sembra un po’ strano, ma è molto buono!

10. Partecipa a una fiera gastronomica

Se sarai fortunato come lo siamo stati noi, durante il tuo soggiorno potrai anche partecipare alla grande fiera Mistura, la più grande di tutto il continente: fino all’anno scorso si è sempre svolta a Lima, ma quest’anno pare che si terrà in un’altra città peruviana, forse Arequipa (forte della sua tradizione culinaria). Per il 2019 le date ufficiali non sono ancora state pubblicate, ma l’evento dovrebbe tenersi in autunno.

Ora sì che puoi partire per il Perù: scopri il viaggio in Perù di Girolibero Zeppelin.

Lascia un commento