Cosa mettere in valigia per una vacanza in bicicletta

Cosa mettere in valigia per una vacanza in bici

Quando si prepara la valigia per una vacanza in bicicletta i dubbi sono tanti: cosa portare per essere pronti ad ogni evenienza? Quali sono le calzature adatte? E se piove? Mi serve uno zaino? E il coprisella imbottito? Ecco qualche indicazione per prepararsi al meglio: puoi usare questa lista come una comoda checklist per non dimenticare nulla!

Cosa mettere in valigia per una vacanza in bicicletta

1. abbigliamento sportivo e traspirante

Scegli dei capi sportivi e comodi per la pedalata: magliette in cotone o in tessuto traspirante, pantaloni lunghi e corti, una giacchetta antivento leggera, comoda e poco ingombrante, perfetta da mettere in valigia e da portare con te durante la giornata. Porta anche un costume, così sarai attrezzato per tuffarti in mare, in un lago o in piscina. I guantini da bici non sono indispensabili, ma possono aiutare le mani a stare più comode nel manubrio. Anche lo scaldacollo può essere utile per ripararti dall’aria quando prendi velocità.

2. attrezzati per il sole e per la pioggia

Porta con te un cappellino, occhiali da sole e crema solare: starai molte ore all’aperto quindi meglio prevenire fastidiose scottature. Se piove non è una tragedia: non dimenticare la mantellina antipioggia e prendila con filosofia!

3. coprisella e pantaloncini imbottiti sì o no?

Qui ci sono varie correnti di pensiero. Qualsiasi espediente utilizzerai sappi che un po’ di ammaccamento al lato B ci sarà sempre, ma dopo un po’ ci si fa l’abitudine. I pantaloncini imbottiti sono utili: tieni presente che per avere il massimo del confort dovresti indossarli senza abbigliamento intimo. Oppure puoi optare per il coprisella imbottito: le nostre selle sono in gel e pensate per essere il più comode possibile, ma un supporto in più aiuta. Scegli tra pantaloncini e coprisella però, non utilizzarli entrambi!

4. la calzatura perfetta

Consigliamo sempre una scarpa sportiva e comoda. D’estate in molti preferiscono i sandali sportivi: hanno il vantaggio che se piove non si inzuppano come le scarpe, ma fai attenzione alle dita quando riparti o sali in sella. Ti consigliamo di fare qualche prova prima di partire per valutare con quale ti trovi meglio.

5. caschetto e catarifrangenti

In alcuni tour il caschetto viene fornito o è possibile noleggiarlo. A seconda della destinazione che sceglierai controlla se è obbligatorio o meno per circolare: in ogni caso noi consigliamo sempre di portarlo con sé. Indossalo e allaccialo bene per pedalare in piena sicurezza. Le bici sono sempre provviste di fanale anteriore e posteriore, e solitamente si pedala sempre di giorno e su pista ciclabile: se le hai porta con te anche le fasce catarifrangenti, per renderti ancora più visibile.

6. niente zainetto!

Per portare con te quello che ti servirà durante la giornata lo zainetto non è la scelta migliore. È scomodo e ti farà sudare la schiena, con il rischio di prendere freddo al primo alito di vento. La soluzione perfetta è la borsa laterale: spesso sono fornite, per cui non dovrai portarla con te, ma controlla sempre prima di partire. Cosa dovrai metterci dentro? Solo il necessario per la giornata: mantellina o giacca antipioggia/antivento, un cambio asciutto, portafoglio, qualcosina da mangiare.

7. da non dimenticare

Ovviamente non dimenticare di portare con te:

  • documenti: carta d’identità, tessera sanitaria, tutti i documenti di prenotazione che hai ricevuto
  • macchina fotografica, smartphone e caricabatterie
  • portafoglio
  • borraccia
  • prima di partire leggi anche il regolamento dei nostri concorsi per partecipare una volta tornato

Se hai scelto anche un altro tipo di viaggio ecco i nostri consigli per la valigia perfetta per una vacanza trekking o per una naturalistica e avventurosa.

Lascia un commento