5 BENEFICI FISICI DEL VIAGGIARE IN BICICLETTA

“In pochi secondi l’orizzonte chiuso si libera, il paesaggio si muove. Sono altrove. Sono un altro. Sono un altro, eppure sono me stesso come mai prima; sono ciò che scopro”.

Il bello della bicicletta – Marc Augé

Aggancia le borse al porta pacchi, sali in sella e pedala. Lasciati accarezzare dal vento, guidare dai suoni e profumi, ammira lo scorrere lento del paesaggio che ti circonda. Lasciati cullare dal ritmico scorrere della catena. Sono pochi i viaggi che conciliano la sete di conoscenza di nuove culture e nuovi paesaggi e la possibilità di fare attività fisica. Il viaggio in bici è tutto questo e molto altro!

Mentre sei impegnato a guardare le meraviglie che ti circondano prova anche ad ascoltare il tuo corpo. Che la bici faccia bene è risaputo, ma è sempre più oggetto di nuove ricerche scientifiche, proprio per la sua versatilità.

I suoi benefici coinvolgono un ampio spettro di persone: dal bambino all’anziano, dallo sportivo alla persona più sedentaria.

Voglio svelarti alcune curiosità tratte dalle ultime ricerche scientifiche, e tra le più prestigiose c’è quella della Harvard Medical School dedicata proprio alla bicicletta.

Quali sono i 5 motivi fondamentali per cui è importante pedalare? E quali benefici porta?

  1. È un’attività leggera con le articolazioni. La bici, al contrario per esempio della corsa, ha il vantaggio di non gravare sulle gambe con il proprio peso corporeo. Per questo motivo, permette anche a chi ha dolori articolari a livello di anche, ginocchia, caviglie di spostarsi senza dolore e di fare attività fisica.
  1. È ottimo per il benessere psico-fisico. Pedalando, fai lavorare il cuore e soprattutto il cervello. Infatti l’esercizio aerobico permette il rilascio di endorfine, sostanze chimiche prodotte e rilasciate dal cervello, dotate di una potente attività analgesica ed eccitante. Risultato: le endorfine esercitano un importante ruolo sia sull’umore stimolando piacere, gratificazione e felicità; sia sul dolore, diminuendone la percezione.
  2. Tonifica la tua muscolatura. Elencare la muscolatura coinvolta sarebbe davvero un lavoro molto lungo, perché durante la pedalata fai lavorare tutti i muscoli degli arti inferiori, nessuno escluso. E non solo! Infatti per mantenere l’equilibrio stai chiedendo anche ai tuoi addominali di intervenire, oltre che a tutta la muscolatura degli arti superiori!
  1. Facilita le attività di tutti i giorni. Fare le scale senza fiatone, migliorare l’equilibrio, camminare per lunghi tragitti senza doversi fermare per riposare. La bici ti aiuta ad alleviare il senso di fatica e permette anche di prevenire le cadute, molto frequenti negli anziani.
  1. Fortifica le ossa. Pedalare aumenta la densità ossea, è perciò molto indicato per chi soffre di ostropenia od osteoporosi (molto frequenti nelle donne e negli anziani).

Tutto questo e non solo accade quando vai in bicicletta!

Una vacanza in bici ti permette di esplorare al tuo ritmo zone meno battute, piccole gemme nascoste lontane dai tradizionali itinerari turistici, riscoprendo la lentezza del viaggiare e in più facendo del bene anche a te stesso!

Lascia un commento