Una Cina per tutte le stagioni

chinese-summer

“Quando piove lo stolto impreca contro gli dei, il saggio si procura un ombrello.” Proverbio Cinese 

 

Dalle mie parti si dice “el tempo le sta da maridare”, che tradotto significa che il tempo non si è sposato perché non va d’accordo con nessuno.  In Cina si può passare dal caldo secco al freddo umido in tre ore di volo. La diversità dei climi rispecchia la vastità del paese. Quindi, quando andare in Cina?

Non importa quale sia il periodo dell’anno, c’è sempre un posto in Cina che valga la pena essere visitato. Ho viaggiato nel cuore dell’inverno e sudato sette camicie durante il picco dell’estate, ed entrambe le esperienze mi hanno regalato una loro magia.

Per aiutarvi passerò in rassegna le mete consigliate stagione per stagione, ma prima condividerò con voi una piccola riflessione su quando NON andare in Cina.

 

QUANDO NON ANDARE IN CINA

Se si può evitarlo, c’è un momento dell’anno in cui mettere i piedi in Cina può diventare un’esperienza trascendentale: il Capodanno Cinese 春节 (Chūnjié).
Non solo qualsiasi mezzo di trasporto si trasforma in una scatola di sardine, ma tutto, dai negozi ad alcune delle maggiori attrazioni turistiche, è chiuso! Basandosi sul calendario lunare dovrete controllare quando cada, in modo da evitare di trovarvi bloccati in mezzo alla pazza folla a maledire gli astrofisici per non aver ancora inventato il teletrasporto.

Stazione - Capodanno Cinese 2017

Stazione – Capodanno Cinese 2017

PRIMAVERA

Non ci sono molti posti da evitare da Aprile a Giugno. Le uniche eccezioni potrebbero essere le zone remote dello Xinjiang, lungo l’antica Via della Seta, o dello Heilongjian, forse ancora fredde in Primavera.
Nello Yunnan e a Guilin è iniziata la stagione delle piogge che però regala lo spettacolo magico delle foschie mattutine sui verdi picchi.

Guilin

Foschia mattutina nel Guilin

E’ il periodo perfetto per visitare Pechino e Xi’an prima che si trasformino in gironi infernali.

ESTATE

“Domenica d’Agosto che caldo fa…” recitava l’adagio.
E calde sono le città cinesi da nord a sud in Estate. L’alta stagione in Cina parte a Luglio e finisce ad Agosto proprio come a Jesolo, ma il caldo non ha mai fermato nessuno dal passeggiare tra gli hutong di Pechino o scalare le montagne nel Sichuan.

cina-estate-zeppelinBasta fare quello che il tg ci dice da anni: evitare le ore più calde e bere tanta acqua. Altra cosa importante prenotare con largo anticipo! Proprio come a Jesolo.

Perfette in questo mese sono anche mete come il Tibet, con le sue temperature moderate e i cieli azzurri, o l’isola di Hainan, dove ci si può ristorare con una nuotata e un mojito sulla spiaggia.

AUTUNNO

Siccome le mezze stagioni esistono, l’Autunno, proprio come la Primavera, è un periodo ideale per visitare il paese da nord a sud. Anche lo Xinjiang, normalmente fuori dai circuiti di viaggio in estate a causa delle elevate temperature dei deserti, diventa perfetto durante Settembre e Ottobre.

Le grandi città sono ancora assolate ma non troppo calde e i colori dei parchi o delle montagne ne fanno da sempre i mesi preferiti per un viaggio nell’Impero Celeste.

Portatevi dunque una giacca leggera per la sera e lasciatevi conquistare dai colori della natura e dalle numerose festività di questi mesi.

Noel_2005_Pékin_031_muraille_de_chine_Mutianyu

INVERNO

Ed eccoci arrivati all’inverno, la stagione in cui tutti tendono ad evitare la Cina. In realtà invece ci sono molti posti incantevoli da visitare nei mesi tra novembre e marzo. Lo Yunnan, Hong Kong, Macau, Hainan ad esempio, godono di climi miti e piogge scarse.
Ma se siete coraggiosi la Cina vi si rivelerà in tutta la sua bellezza sotto una coltre di neve: passeggiare immersa nel bianco tra le viuzze di Pingyao è stata per me una esperienza indimenticabile (quasi come il raffreddore che mi sono beccata).

Tempio innevato- Pingyao

Tempio innevato- Pingyao

In Inverno inoltre si possono vivere le vibranti feste nelle grandi città: potrebbe essere la vostra occasione per stupire tutti alla fatidica domanda: “Cosa fai a Capodanno?”

QUINDI, QUANDO ANDARE IN CINA?

Il mio unico consiglio su quando partire per la Cina è: quando si può!

È sempre un buon momento per viaggiare, e un clima apparentemente non ideale può riservare delle sorprese e non è mai sbagliato. Semmai, come dicono gli Inglesi che se ne intendono, abbiamo sbagliato abbigliamento.

Se ti interessano i miei consigli prima di un viaggio in Cina leggi anche questo mio altro articolo.

 

 

 

 

Lascia un commento