Le migliori app per un diario di viaggio 2.0

Se quando parti per un viaggio nel tuo bagaglio a mano non mancano mai una penna e un taccuino per tenere traccia dei tuoi spostamenti e appuntare le tue impressioni sui luoghi che visiti, scoprire il mondo delle app per tenere un diario di viaggio 2.0 sarà sicuramente un’esperienza nuova e divertente.

COME TENERE UN DIARIO DI VIAGGIO DIGITALE

Se durante il suo grand tour del 1786 Johann Wolfgang Goethe avesse potuto avere accesso al mondo delle app per tenere il suo diario di viaggio, sono sicura che oggi Viaggio in Italia sarebbe, a dispetto delle sue già corpose più di 700 pagine, un’opera davvero enciclopedica.

Personalmente sono molto affezionata all’approccio più materico che si ha con carta, penna e matita, ma se stai per partire e hai voglia di provare un metodo nuovo per tenere traccia dei tuoi appunti, oggi il panorama delle applicazioni per tenere un diario di viaggio digitale può soddisfare tutte le tue esigenze e offrirti nuove possibilità di condivisione.

Il diario di viaggio 2.0 ha una conformazione totalmente nuova, lontana dal resoconto aneddotico e letterario o dagli schizzi pittorici a cui siamo abituati dai tempi de Il Milione. La geolocalizzazione o la triangolazione che calcolano istantaneamente le informazioni sulla tua posizione in tempo reale, le fotocamere integrate negli smartphone con cui scattare immagini o girare video da condividere sui social e la possibilità di poter tenere traccia del tuo itinerario, sono solo alcune delle nuove risorse offerte dal mondo delle app.

MAMMA NON HO PERSO L’AEREO

Per comunicare tutti i tuoi spostamenti in tempo reale ai tuoi familiari, a chi è rimasto a casa o a un gruppo di amici selezionato, da Amsterdam arriva Polarsteps, una app molto popolare tra i viaggiatori appassionati di nuove tecnologie. Tenere traccia dei tuoi movimenti, condividere foto e video creando un vero e proprio diario di viaggio digitale, non è mai stato così facile. Questa applicazione è stata sviluppata sia per iOS che per Android e il sistema di calcolo della tua posizione permette di impostare varie modalità per salvaguardare la tua privacy e risparmiare la batteria del telefonino con le modalità online ed offline. Potrai creare magnifici album fotografici digitali e, alla fine del viaggio, potrai anche decidere di far stampare fisicamente il tuo diario personale. Polarsteps, infatti, offre anche un servizio di stampa e rilegatura del tuo taccuino, il cui costo varia a seconda del numero di pagine.

Un’altra applicazione molto simile è Findpenguins, che esiste sia nella versione base gratuita, che Premium a pagamento, e che offre la possibilità di creare un piccolo blog di viaggio in modo facile e immediato, condividendo foto e itinerari. Anche in questo caso al termine del viaggio è possibile creare il proprio diario con copertina rigida da farsi recapitare stampato e rilegato direttamente a casa. Nelle mappe è possibile vedere anche gli itinerari degli altri viaggiatori, per farsi ispirare e leggere le loro impressioni in tempo reale.

Findpenguins app

Findpenguins app

TRAVELOGUE, IL QUADERNO DI VIAGGIO INTERATTIVO

Se abbandonare carta e penna invece può sembrarti troppo traumatico, i quaderni Travelogue di Luckies of London sono pensati per essere innovativi senza toglierti il piacere di scribacchiare sulle loro pagine. Oltre ad essere graficamente accattivanti, i Travelogue offrono molto più di un semplice taccuino tradizionale, con la possibilità di costruire i vostri itinerari anche attraverso le otto mini scratch maps, delle mappe da cui è possibile togliere via con una moneta la vernice dalle aree delle mete visitate. Creare dei piccoli poster come memoria visiva dei luoghi in cui siete stati è sicuramente un modo divertente di tenerne traccia. Per avere sempre mappe e quaderno in ordine, i Travelogue hanno una pratica custodia di carta rigida esterna dove poter infilare anche tutto il materiale cartaceo che raccoglierai durante il tuo viaggio, dai biglietti dei musei ai sottobicchieri.

Travelogue

Travelogue

Se sei affezionato al Moleskine, il taccuino reso celebre da Bruce Chatwin che lo utilizzava per prendere appunti nel suo viaggio in Patagonia, puoi provare la sua versione digitale, lo Smart Writing Set, che ti permetterà anche di realizzare meravigliosi schizzi e disegni dei luoghi che visiti.

ALCUNE APP UTILI QUANDO SI È IN VIAGGIO

I lunghi spostamenti in aereo o la permanenza in alcune zone remote del globo, possono rendere talvolta difficile l’accesso alla rete wi-fi. Per risolvere questo inconveniente la app Bonjournal completamente gratuita e in lingua inglese, ma per ora disponibile solo per iOS, ti permette di preparare i tuoi post in modalità offline per pubblicarli quando la rete sarà nuovamente disponibile. Il suo utilizzo è davvero molto semplice e ti permetterà di condividere tutti i contenuti con gli utenti, lasciando la possibilità di limitare la visibilità dei post che deciderai di mantenere privati.

Il mondo delle app è anche ricco di strumenti che ti possono supportare lungo il tuo  itinerario, consultando ad esempio gli eventi che si svolgono nelle vicinanze delle tue mete. Se viaggi con dei bambini Yuggler è la app che fa al caso tuo, segnalandoti tutte le attività adatte a bambini e famiglie che si trovano in zona, con sconti su diverse iniziative selezionate.facebook_ad_parents_iphone_2

Ora che la tua valigia è alleggerita dal peso dei taccuini non ti resta che partire per la tua vacanza e testare una delle tantissime app disponibili!

E non dimenticare di scaricare anche Instagram per partecipare ai concorsi fotografici dedicati di Girolibero e Zeppelin, in collaborazione con Selle Royal e Columbia Sportswear.

Lascia un commento