Per San Patrizio l’Italia e il mondo si colorano di verde

Il 17 marzo 2019 arriva la 10^ edizione del Global Greening: per festeggiare San Patrizio, patrono d’Irlanda, più di 380 monumenti e siti in tutto il mondo si tingeranno di verde.

Festeggiare San Patrizio in Italia e il Global Greening

In Italia cambieranno colore il Colosseo e l’Ambasciata d’Irlanda a Roma, la Torre Pendente di Pisa, il Pozzo di San Patrizio, la Fortezza Albornoz e il Palazzo Municipale a Orvieto,  Castel Nuovo (Maschio Angioino) e Castel dell’Ovo a Napoli, il Gazebo di Terrazza Mascagni e il Cisternino di città a Livorno, il Palazzo ex Convento dell’Annunziata a Matera, il Castello Aragonese e la Sala dei Bronzi di Riace nel Museo Archeologico di Reggio Calabria, la Cascata Isola del Liri (in provincia di Frosinone) e il Fidenza Village di Fidenza.
 Tra i luoghi che partecipano per la prima volta spicca Matera, che passerà il testimone di città della cultura nel 2020 proprio a Galway, colorata cittadina dell’Ovest d’Irlanda.

Trovi il programma completo degli eventi nel sito dell’Ente del Turismo Irlandese, che propone anche un contest per vincere un viaggio in Irlanda, e su facebook.

Ma chi era San Patrizio?

Nato in Britannia ancora parte dell’Impero Romano, dopo alterne vicende si stabilì  nel 432 ad Armagh (ancora oggi considerata capitale spirituale dell’isola), e nel giro di 30 anni riuscì a convertire al cristianesimo la maggior parte degli irlandesi e a fondare un gran numero di monasteri, che per molti secoli rimasero il fulcro della cultura nazionale.

Non solo grande uomo di pace, ma anche protagonista di curiose leggende, come quella  in cui trasformava i nemici in animali, o l’altra in cui liberava l’Irlanda  dai serpenti, o ancora quella che lo vide usare il trifoglio per spiegare ai pagani il mistero della Trinità.

 Ed è così che questa umile piantina divenne il simbolo di un’intera comunità, così come il grande Santo il protettore dell’intera isola.

Qualche curiosità



  • Il colore originario di San Patrizio era il blu. Ma il destino ha scelto per lui il ruolo di protettore di un Paese con il verde ovunque: nei prati, nella bandiera, nei cuori.
  • Si dice che per ogni quadrifoglio ci siano 10.000 trifogli
  • Ogni irlandese che si rispetti in questo giorno ha un compito: festeggiare! Tanto che si dice che per 24 ore la Quaresima possa aspettare.
  • Sai che in Irlanda non ci sono serpenti? La leggenda vuole che sia stato San Patrizio a scacciarli.
  • A San Patrizio gli irlandesi vestono di verde perché si dice che questo colore li renda invisibili ai folletti che, altrimenti, potrebbero pizzicarli.

Vuoi festeggiare esattamente come un’irlandese il 17 marzo, rispettando quindi la tradizione che dice che siamo tutti irlandesi quel giorno? Leggi tutti i nostri consigli e organizzati per fare queste 7 cose che ti faranno sentire più irlandese per Saint Patrick.

Dopo tutto questo verde non resisti proprio e vorresti visitare l’isola di smeraldo? Ecco i trekking e i viaggi di Zeppelin, o le vacanze in bicicletta in Irlanda di Girolibero.

Lascia un commento