Lubiana tra draghi, design e street art

Se sei alla ricerca della capitale europea perfetta per un weekend, Lubiana è la meta che fa per te. Noi l’abbiamo scoperta durante il ponte dell’8 dicembre dello scorso anno e ce ne siamo subito innamorati.

Nominata capitale verde d’Europa nel 2016, la cittadina slovena è un vero esempio di come una città possa essere vivibile ed efficiente. I trasporti pubblici sono ottimi, la raccolta differenziata è all’avanguardia e il centro è diventato completamente pedonale. I cittadini con cui abbiamo avuto modo di parlare si sono detti tutti entusiasti di questa trasformazione e non rimpiangono gli anni in cui le vie erano intasate dal traffico.

Per essere una città piuttosto piccola poi ci sono davvero tanti luoghi interessanti da scoprire, dal punto di vista storico e culturale, ma anche per gli amanti di artigianato e shopping e per gli appassionati di street art.

Ecco la nostra selezione delle cose più interessanti da fare e vedere durante un weekend a Lubiana.

La città vecchia: alla ricerca dei draghi

Il Drago di Lubiana

Il Drago di Lubiana

La città vecchia di Lubiana si sviluppa lungo il fiume Ljubljanica. L’ideale è girare senza meta esplorando viuzze e piazzette, concedendosi qualche pausa nei caffè del lungofiume e saltando da un negozietto all’altro. Sicuramente attraverserai i vari ponti sul fiume: assicurati di non perderti il ponte dei draghi e il triplo ponte. A proposito di draghi: la creatura mitologica è uno dei simboli della città, cercalo nei monumenti, sulle piastrelle e i gradini dei palazzi nelle sue svariate rappresentazioni!

Metelkova

Metelkova

Metelkova

Il quartiere di Metelkova, sviluppato attorno a una casa occupata, è il centro della controcultura slovena. Mostre, gallerie d’arte a cielo aperto, un programma fittissimo di concerti (punk, ska, reggae), spettacoli teatrali e serate di musica elettronica. Assolutamente da non perdere.

Nei pressi si trova anche il museo di arte contemporanea MSUM dove troverai mostre, installazioni e progetti artistici interattivi con un particolare focus sugli artisti dell’Europa orientale.

I negozietti di design

In centro troverai un sacco di negozietti di design molto curati che propongono produzioni di piccoli brand nazionali. Potrai acquistare qualche souvenir originale e di qualità senza spendere troppo.

Gud Shop

Gud Shop

Tre nomi? Il primo è Tiporenesansa: uno studio grafico specializzato in stampa a caratteri mobili, un vero e proprio museo che conserva una collezione di caratteri di stampa in piombo e legno.

Gud vende prodotti handmade in Slovenia e non solo di ottima qualità: butta un occhio anche ai cd di band indie locali. Trgovina IKA invece ha esclusivamente design sloveno, tra cui anche alcuni prodotti esclusivamente per il negozio.

Il parco di Tivoli

Noleggia una bicicletta o sfrutta il comodo bike sharing per esplorare il più grande parco della città. I suoi 5 km quadrati sono composti da viali alberati di castagni, giardini di statue e graziosi caffè.

Se sei fortunato troverai anche la magnifica serra aperta! Sulla passeggiata Jakopič spesso si trovano esposizioni en plein air di fotografie.

Parco Tivoli

Parco Tivoli

I mercati di Lubiana

Il mercato centrale è un classico mercato rionale dove potrai immergerti nella vita quotidiana degli abitanti della città (aperto tutti i giorni, tranne domenica e festivi).

Il mercato gastronomico coperto del lungo fiume è il luogo ideale per assaggiare prodotti tipici sloveni e portarsi a casa un gustoso ricordo (aperto tutti i giorni, tranne domenica e festivi).

Entrambi si trovano in Adamič-Lundrovo nabrežje.

Se visiti Lubiana a dicembre, non potrai perderti il tipico mercatino di Natale, con le sue luci, il vino caldo e i panini con la salsiccia. In vendita regali di ogni genere.

Il mercato delle pulci si svolge inoltre ogni domenica mattina ed è un concentrato di cimeli, memorabilia dell’Est Europa e mobili di antiquariato.

Entrambi i mercatini si svolgono nella zona del lungo fiume di Breg.

Edifici particolari

Lubiana darà soddisfazioni anche agli appassionati di architettura. La città è disseminata di creazioni dell’architetto sloveno Plečnik. Ti abbiamo già parlato del mercato e del triplice ponte, ma ti consigliamo anche la biblioteca nazionale.

Il Nebotičnik, semplicemente “il grattacielo” in sloveno, si trova in centro e permette di ammirare un bellissimo panorama di Lubiana. Ai tempi della costruzione a inizio ‘900 era uno degli edifici più alti d’Europa. La foto della tromba delle scale non può mancare nel tuo profilo Instagram!

Il castello

Castello

Castello

Il castello di Lubiana risale al XV secolo e domina dall’alto il centro storico della città, ed è raggiungibile con la funicolare. Oltre alla visita delle mura da cui godersi una bella vista della città, troverai varie sale visitabili, un museo virtuale e una mostra sulla storia della città. All’interno delle mura si trovano due ristoranti e in estate si svolgono eventi e spettacoli all’aperto. Per tornare in basso, ti consigliamo una passeggiata in discesa attraverso il parco che circonda il castello.

Le trattorie

Un viaggio non è tale senza assaggiare la cucina locale. Il centro di Lubiana è pieno di gostlina, le trattorie tipiche dove assaggiare le specialità slovene. Tra queste non sono da perdere la salsiccia tradizionale slovena (kranjska klobassa), i ravioli ripieni di patate e pancetta (zlikrofi), la classica zuppa di carne (gulash o bograc) o di funghi servita nella crosta di pane.

Molto diffusi anche i ristoranti di cucina balcanica, con forti influenze turche. Da provare il burek, ciambella di pasta sfoglia ripiena di carne, i cevapcici, piccole salsicce speziate, e la gibanica, torta ripiena di formaggio.

Insomma un weekend caratterizzato da tanta cultura contemporanea, storia, architettura e buona cucina concentrati in una piccola capitale appena oltre il confine italiano. Cosa si può chiedere di più da Lubiana?

Se non vedi l’ora di partire ecco il programma del viaggio di Capodanno con Zeppelin a Lubiana.

Lascia un commento